Come scegliere un correttore?

Il correttore non può mancare nelle trousse di ogni donna. Insieme agli altri trucchi neutralizzanti e correttivi (come il fondotinta e la cipria) ci aiutano a minimizzare – o a nascondere del tutto in alcuni casi – i nostri difetti cutanei, piccoli e grandi che siano. Possiamo per esempio camuffare brufoli e occhiaie per esempio. Se però vogliamo ottenere un risultato ottimale è bene scegliere il tipo di correttore giusto. Per farlo dobbiamo valutare bene alcuni fattori, in modo tale da operare una scelta ottimale  ben ponderata. Tra le prime cose da valutare c’è il colore e la consistenza, che ci aiutano a minimizzare i principali difetti. Oltre a queste però ci sono altre peculiarità di cui tenere conto. Nello specifico è bene tenere conto:

  Dell’opacità del prodotto. Se la nostra pelle è grassa, o mista, è meglio scegliere